Categoria: Senza categoria

Parte Guelfa ricorda il cardinale Silvano Piovanelli

Il 9 luglio 2016 tornava alla Casa del Padre il Cardinale Silvano Piovanelli, Arcivescovo metropolita emerito di Firenze e precursore dell’azione della Chiesa a favore della salvaguardia ambientale. Piovanelli nacque a Ronta del Mugello il 21 febbraio 1924 ed iniziò gli studi nel Seminario di Firenze nel 1935, fino all’ordinazione sacerdotale nel 1947 per mano dell’allora Arcivescovo di Firenze, il Venerabile Cardinale Elia Dalla Costa. Come primo incarico pastorale fu affiancato ad un altro Servo di Dio, Monsignor Giulio Facibeni, pievano di Santo Stefano in Pane a Rifredi e fondatore dell’Opera della Divina Provvidenza “Madonnina del Grappa”. L’esperienza di Rifredi, nella periferia industriale di Firenze nei primi anni del dopoguerra, a fianco di monsignor Facibeni ed accanto agli operai di grandi fabbriche, come la Galileo, segnarono il giovane sacerdote connotando per sempre la sua impronta pastorale.

Leggi tutto

La spada, il cavallo ed i quattro elementi

Potrebbe sembrare strano, ma la spada e il cavallo hanno culturalmente i quattro elementi cosmici di acqua, terra, aria e fuoco, ritenuti fondamentali per l’uomo per molti secoli, se non millenni, al fine di capire l’universo e i suoi equilibri. Conosciamo da tempo il peso culturale dei quattro elementi cosmici di aria, fuoco, acqua e terra, che hanno regolato per secoli scienza e religione, costituendo lo scheletro portante della cultura dell’occidente, in una serie innumerevole di combinazioni fra loro e di successive declinazioni a vario livello della conoscenza. La spada ha il fine pregio di essere un elemento creato dall’uomo, che rispetto ad altri racchiude maggiormente in sé i valori di giustizia, vita, morte, potere temporale e politico e molti altri, e che oggi è per l’uomo solo uno strumento di gioco. Perciò vanno fatte delle considerazioni precise sulla sua genesi costruttiva, per capire di cosa si tratta e di cosa stiamo parlando.

Leggi tutto

Parte Guelfa festeggia padre Livio Crisci

Il frate francescano padre Livio Crisci è stato eletto Ministro Provinciale dei Frati Minori della Toscana. Davvero una bella notizia che onora l’Arciconfraternita di Parte Guelfa della quale padre Livio Crisci, giovane Rettore del Santuario di Santa Margherita, è Cappellano Onorario. Al nostro amato padre Livio gli auguri più fervidi di buon servizio alla comunità dell’ordine francescano ed a tutta la cristianità della Toscana nella speranza di condividere presto ancora bei momenti di intensa spiritualità.

Leggi tutto

Parte Guelfa ricorda Bernardo Buontalenti

Il 6 giugno 1608, all’età di 77 anni, si spegneva a Firenze Bernardo Buontalenti. Fu uno dei geni fiorentini più poliedrici: architetto, pittore, scultore, ingegnere, scenografo e perfino gastronomo. Scampato da ragazzino al crollo della sua casa in Costa San Giorgio, che lo lasciò prematuramente senza famiglia, fu di fatto adottato dal Granduca Cosimo I de’ Medici, alla cui corte divenne allievo di Vasari e Salviati, oltre a crescere in sintonia con il figlio di Cosimo, il futuro Granduca Francesco I. Con Giorgio Vasari collaborò ai più importanti cantieri granducali, fra i quali quelli per il Palazzo degli Uffizi e per il Giardino di Boboli e, alla sua morte, gli succedette come architetto granducale.

Leggi tutto

Parte Guelfa riparte con la salvaguardia ambientale

Fin dai primi momenti dell’emergenza Coronavirus, Parte Guelfa si è proposta presso le Istituzioni come organizzazione di volontariato per offrire il proprio contributo. Durante la Fase 1, quando lo scenario non era ancora ben delineato, sono state coinvolte soltanto strutture ed associazioni preparate in assistenza prettamente sanitaria. Abbiamo accettato e condiviso questo tipo di approccio, ritenendolo giusto, per non intralciare le operazioni di soccorso ed evitando rischi per la salute di tutti. Nella Fase 2 ci verrà data la possibilità di offrire il nostro contributo, in accordo con il Comune di Firenze e la Protezione Civile, presso i Parchi cittadini riaperti alla fruizione del pubblico in due forme differenti; potremo affiancare gli educatori comunali con attività di accompagnamento e orientamento alle famiglie con bambini e riprenderemo la consueta attività di monitoraggio del Parco delle Cascine partendo dalla nostra sede del Visarno.

Leggi tutto

Machiavelli, la patria e l’anima

Niccolò Machiavelli nasce a Firenze nel 1469 da un famiglia modesta e di buona cultura. Il padre era un uomo di legge, possessore di una biblioteca e autore de “I Ricordi Famigliari”. La madre invece era autrice di rime sacre. Machiavelli ebbe una buona educazione umanistica, ma non apprese il greco. Un documento importante per capire la sua formazione è il De Rerum Natura di Lucrezio che testimonia il suo interesse all’epicureismo. Difatti il suo indirizzo è laico. Nel 1498 concorse alla segreteria della seconda cancelleria del Comune, ma non ottenne il posto finché non morì il candidato del partito savonaroliano che lo aveva superato in graduatoria. In seguito divenne segretario della magistratura dei “Dieci di libertà e pace”.

Leggi tutto

Parte Guelfa partecipa al cordoglio dell’Ordine di Malta

Il Consiglio di Credenza della magnifica Arciconfraternita di Parte Guelfa esprime profondo e sincero cordoglio al Sovrano Militare Ordine di Malta per la scomparsa di Sua Altezza Eminentissima il Principe e 80° Gran Maestro Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto a nome di tutti i Confratelli e le Consorelle di Parte Guelfa rendendo omaggio alle qualità morali e spirituali del Capo Supremo dell’Ordine ed alla sua rettitudine e fedeltà ai principi ispiratori, che confermano un percorso di dedizione alle molteplici attività mediche, sociali ed assistenziali che i cavalieri melitensi svolgono con perseveranza in oltre 120 stati. La famiglia guelfa partecipa al dolore della famiglia melitense e inviando le più sincere condoglianze.

Leggi tutto

Parte Guelfa celebra Enrico Mattei

Enrico Mattei e Giorgio La Pira

Parte Guelfa celebra il grande Enrico Mattei, il quale durante la seconda guerra mondiale partecipò alla resistenza come partigiano guelfo, ovvero fu guida dei combattenti “bianchi” che, al fianco degli alleati, si riferivano all’area politica cattolica, dimostrandosi subito un valido condottiero e un buon diplomatico come ne disse in seguito Marcello Boldrini e come, in un contesto più drammatico, confermò Mario Ferrari Aggradi. Esplicativo resta il giudizio di Luigi Longo, del quale divenne amico personale: “Sa utilizzare benissimo le sue relazioni con industria e clero», essendo l’uomo di riferimento della Democrazia Cristiana nel CLN; in tale attività Mattei consolidò le sue amicizie con altri partigiani che rimasero per lui persone di riferimento nell’ambito della politica; in seguito, proprio fra i suoi compagni di resistenza avrebbe cercato, da presidente dell’ENI, gli uomini fidati cui affidare la sua sicurezza personale.

Leggi tutto

Contatti

Sede istituzionale: Palagio di Parte Guelfa – Piazza di Parte Guelfa 1 – 50123 Firenze
Sede didattica centrale: Palazzo Rosselli del Turco – Borgo Santi Apostoli 19 – 50123 Firenze
Sede didattica multimediale: ZoWorking – Via Bruschi 128 – 50019 Sesto Fiorentino (FI)
Sede operativa: Scuderie di Parte Guelfa – Viale del Visarno 10/G – 50127 Firenze

Parte Guelfa timbro black

PARTE GUELFA
Cavalleria Repubblica Fiorentina

Palagio dei Capitani di Parte Guelfa
Piazza di Parte Guelfa 1 - 50123 Firenze
Codice Fiscale 94247160487

Contattaci  |  Privacy  | Cookies | Copyright © 1266 - 2020 YOUR NET SOLUTION -Tutti i diritti riservati

Instagram
RSS