Parte Guelfa, al contempo istituzione di cavalleria e arciconfraternita, è dedita alla salvaguardia dell’ambiente dal 1549 grazie all’incarico conferitole da Cosimo I de’ Medici, Granduca di Toscana. Parte Guelfa venne istituita nel 1266 dai cavalieri di Firenze per liberare la capitale della Toscana ed i comuni d’Italia dall’impero degli Hohenstaufen e per questa buona causa ricevette l’approvazione ed i sigilli dal Papa francese Clemente IV che era la principale autorità europea, unica a poter dare e confermare i privilegi a regni e istituzioni. Ma Parte Guelfa ha sempre conservato vera autonomia dalla Chiesa di Roma mantenendo sin dall’inizio la sua completa indipendenza decisionale nell’ammissione di nuovi membri e nella determinazione delle sue regole e delle sue politiche.

Fino al XXI secolo, per oltre sette secoli, i Cavalieri e le Dame sono sempre stati italiani e ovviamente erano cristiani cattolici. Oggi Parte Guelfa è un’istituzione universale dove sono rappresentate quasi 50 nazionalità di tutte le confessioni religiose. Insieme vi sono ebrei, cristiani (protestanti tedeschi, protestanti svedesi, valdesi, avventisti, greco-ortodossi, ortodossi russi, ortodossi rumeni, cattolici, armeni, melchitici, maroniti, battisti, anglicani), musulmani (sunniti e sciiti), drusi, indù, buddisti , taoisti, lakota e anche gli atei sono rappresentati.

Parte Guelfa rivendica con orgoglio di non aver mai preso parte ad alcuna croc 500 Internal Server Error

Internal Server Error

The server encountered an internal error or misconfiguration and was unable to complete your request.

Please contact the server administrator to inform of the time the error occurred and of anything you might have done that may have caused the error.

More information about this error may be available in the server error log.


Web Server at parteguelfa.it