Per il 99% della storia del pianeta, il genere umano, una volta comparso, è rimasto affamato, impaurito, malato e soprattutto ignorante. La vita era pericolosa, piena di sofferenza, e soprattutto brevissima. In soli due secoli, gli ultimi, e fino a oggi, la maggior parte di persone sono ricche, ben nutrite, sicure, sane e longeve. Le maggiori scoperte che hanno rivoluzionato la vita di tutti hanno attinto dalla Natura e hanno avuto successo sfruttando direttamente o indirettamente l’ecosistema che ci circonda. Per riconoscenza, cosa stiamo restituendo alla Natura? Rifiuti, scorie, inquinamento, degrado. La parabola del rapporto tra il genere umano e la terra che lo ospita è ormai discendente.