Parte Guelfa e la salvaguardia del Parco delle Cascine

Parte Guelfa lavora nell’area urbana fiorentina con lo scopo specifico di contribuire ad una rinascita complessiva del Parco delle Cascine e si pone di accrescere la vivibilità e la riscoperta dell’Arno e delle sue sponde. Parte Guelfa si sta prodigando nel restaurare ben due padiglioni presso l’Ippodromo del Visarno di proprietà comunale con un progetto che cerca di coniugare la tutela dei beni pubblici e la salvaguardia ambientale del parco, garantendone la massima fruibilità e il recupero strutturale degli spazi assegnati dal concessionario dell’impianto ippico, per fare di questo polmone verde urbano di ben 140 ettari, una vera risorsa pienamente fruibile per i cittadini ed i turisti.

Leggi tutto

Parte Guelfa in servizio al Castello di Sammezzano

I Dragoni di Parte Guelfa svolgono spesso servizio di salvaguardia ambientale nel grande parco del magnifico Castello di Sammezzano, tra i più vasti della Toscana, il quale venne fatto costruire a metà dell’Ottocento dal marchese Ferdinando Panciatichi Ximenes D’Aragona, sfruttando terreni agricoli attorno alla sua proprietà e una ragnaia di lecci. Il grande mecenate, oltre a realizzare ambienti interni incredibilmente decorati, fece piantare una grande quantità di specie arboree esotiche, come sequoie e altre resinose americane, mentre l’arredamento architettonico fu realizzato con elementi in stile moresco quali un ponte, una grotta artificiale con statua di Venere, vasche, fontane e altre creazioni decorative in cotto.

Leggi tutto

Parte Guelfa piange la scomparsa di Luca Palandri

L’Arciconfraternita di Parte Guelfa esprime grande cordoglio per la scomparsa del Confratello Luca Palandri, Cavaliere Onorario di Parte Guelfa e responsabile dell’Ufficio Cerimoniale del Comune di Firenze, e partecipa sentitamente al grave lutto della sua famiglia per la prematura e drammatica scomparsa. Siamo sinceramente sconvolti dalla grave perdita e fraternamente commossi in questo momento di grande sconforto. Volto amico a Palazzo Vecchio, fiorentino autentico, funzionario sempre sorridente, sensibile e disponibile, Luca Palandri ha servito in modo sempre attendibile e con grande perseveranza l’istituzione comunale per tutta la sua carriera e anche nella malattia. Nel 2018 era stato meritatamente insignito insieme alla collega Francesca Dell’Aria del cavalierato onorario di Parte Guelfa.

Leggi tutto

Parte Guelfa e la tutela del patrimonio ambientale

Parte Guelfa è rinata nel XXI secolo come frutto e concreta applicazione dell’enciclica Laudato Si’ e ne è portatrice dei valori ecologici ed etici attraverso un nuovo approccio ai problemi ambientali, con l’introduzione del concetto dello sviluppo sostenibile, di uno sviluppo che “soddisfi i bisogni del presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri”. Parte Guelfa si pone l’obbiettivo di assumere un ruolo strategico e divenire forza specializzata nella difesa del patrimonio forestale, del paesaggio e dell’ecosistema assolvendo con efficacia, grazie alla passione e ad una preparazione tecnico-scientifica, i servizi utili al rispetto delle norme nazionali e internazionali.

Leggi tutto

Parte Guelfa ricorda Bernardo Buontalenti

Il 6 giugno 1608, all’età di 77 anni, si spegneva a Firenze Bernardo Buontalenti. Fu uno dei geni fiorentini più poliedrici: architetto, pittore, scultore, ingegnere, scenografo e perfino gastronomo. Scampato da ragazzino al crollo della sua casa in Costa San Giorgio, che lo lasciò prematuramente senza famiglia, fu di fatto adottato dal Granduca Cosimo I de’ Medici, alla cui corte divenne allievo di Vasari e Salviati, oltre a crescere in sintonia con il figlio di Cosimo, il futuro Granduca Francesco I. Con Giorgio Vasari collaborò ai più importanti cantieri granducali, fra i quali quelli per il Palazzo degli Uffizi e per il Giardino di Boboli e, alla sua morte, gli succedette come architetto granducale.

Leggi tutto

Annullate le Giostre di Parte Guelfa in Santa Croce

Parte Guelfa, Comune di Firenze e Federazione Italiana Sport Equestri, con una decisione sofferta ma unanime, hanno stabilito di annullare le edizioni della Giostra del Giglio e della Giostra di Madonna Libertà del 2020 che si sarebbero tenute in Piazza Santa Croce e di rimandarle al 2021. Le giostre rinascimentali fiorentine sono feste di popolo e in questo momento, a causa della pandemia, non potrebbero essere vissute con adeguata partecipazione ed inoltre il necessario controllo sul distanziamento sociale ne renderebbe impossibile la gestione. La decisione è stata adottata tra l’assessore alle tradizioni popolari di Firenze Andrea Vannucci, il responsabile nazionale per gli eventi storici di FISE Goffredo Pasquini, il Consiglio di Credenza di Parte Guelfa, le Priore ed i Capitani delle Compagnie di Quartiere di Firenze.

Leggi tutto

Parte Guelfa plaude all’iniziativa su parchi e cultura

Parte Guelfa esulta per la prima edizione della “Settimana della natura”: sette giorni in cui si concentrano alcuni degli appuntamenti internazionali più rilevanti e simbolici che riguardano la conservazione della natura, e che il Ministero dell’Ambiente intende rilanciare, dalla valorizzazione dei beni culturali nei parchi alla tutela della biodiversità, dalla protezione delle api e delle tartarughe alla promozione del turismo sostenibile. Si comincia con la ‘Giornata internazionale dei musei’: un’opportunità per conoscere i numerosi beni culturali presenti nei nostri parchi attraverso il portale dedicato del Ministero e attraverso questo scoprire o riscoprire i beni architettonici e artistici, quelli archeologici, i musei, le biblioteche e gli altri importanti luoghi di cultura presenti.

Leggi tutto

San Giovanni Paolo II e l’amore per l’ambiente

E’ cosa nota il rapporto di San Giovanni Paolo II e la Natura, l’Ambiente, il Creato. Nel celebrare il centenario dalla sua nascita, Parte Guelfa riporta alla luce le sequenze, viste più volte e ormai nell’immaginario collettivo, del Papa immerso nel verde. Il bastone come appoggio, il cappello bianco e quello sguardo perso nella contemplazione dell’Infinito. L’uomo Karol ha da sempre vissuto questa “simbiosi” con la Natura, da quando era semplice sacerdote in Polonia. Come Pontefice più volte ha espresso la sua attenzione all’argomento dell’Ambiente, e lo ha fatto in diverse occasioni. Ufficiali e non ufficiali. In questo excursus sui pontefici e la Natura – che stiamo compiendo da giorni – è interessante passare in rassegna le parole che il papa polacco ha avuto modo di riservare su questo argomento che grazie a Papa Francesco con la sua Enciclica Laudato Si’ sta sempre più interessando non solo l’opinione pubblica, ma tutta le classi dirigenti per poter prendere responsabilmente decisioni a favore di una miglior rapporto tra Uomo e Ambiente. La selezione non è stata facile, bisogna ammetterlo, visto il suo lungo pontificato.

Leggi tutto

Parte Guelfa riparte con la salvaguardia ambientale

Fin dai primi momenti dell’emergenza Coronavirus, Parte Guelfa si è proposta presso le Istituzioni come organizzazione di volontariato per offrire il proprio contributo. Durante la Fase 1, quando lo scenario non era ancora ben delineato, sono state coinvolte soltanto strutture ed associazioni preparate in assistenza prettamente sanitaria. Abbiamo accettato e condiviso questo tipo di approccio, ritenendolo giusto, per non intralciare le operazioni di soccorso ed evitando rischi per la salute di tutti. Nella Fase 2 ci verrà data la possibilità di offrire il nostro contributo, in accordo con il Comune di Firenze e la Protezione Civile, presso i Parchi cittadini riaperti alla fruizione del pubblico in due forme differenti; potremo affiancare gli educatori comunali con attività di accompagnamento e orientamento alle famiglie con bambini e riprenderemo la consueta attività di monitoraggio del Parco delle Cascine partendo dalla nostra sede del Visarno.

Leggi tutto

Parte Guelfa rende onore a Domenico Montagnaro

I Confratelli e le Consorelle dell’Arciconfraternita di Parte Guelfa rendono onore ed esprimono il loro grande cordoglio per la scomparsa di Domenico Montagnaro, Cavaliere Onorario di Parte Guelfa, e partecipano sentitamente e sinceramente al cordoglio dei suoi cari. Domenico era una persona dal cuore grande e dal grandissimo attaccamento ai colori e alle tradizioni della città di Firenze. Montagnaro era stato il primo capitano dei Bandierai degli Uffizi dal 1973 al 1979 e venne nominato Cavaliere Onorario di Parte Guelfa nel 2016. Ha servito fino all’ultimo la causa delle traizioni fiorentine rendendosi utile come attivista nella scorta al Corteo Storico della Repubblica Fiorentina. 

Leggi tutto

Pagina 1 di 19

Parte Guelfa timbro black

PARTE GUELFA
Cavalleria Repubblica Fiorentina

Palagio dei Capitani di Parte Guelfa
Piazza di Parte Guelfa 1 - 50123 Firenze
Codice Fiscale 94247160487

Contattaci  |  Privacy  | Cookies | Copyright © 1266 - 2020 YOUR NET SOLUTION -Tutti i diritti riservati

Instagram
RSS